I migliori trapani e avvitatori: recensioni e consigli su come scegliere

Se un amante del fai da te o un professionista non disponesse del trapano ideale per le sue esigenze, non sarebbe in grado di portare a termine le attività desiderate. Questi attrezzi, soprattutto negli ultimi anni, sono diventati molto popolari, innanzitutto perché molto versatili e poi perché possono sostituire diversi attrezzi classici e per finire, sono disponibili anche a prezzi accessibili.

Questo segmento di mercato si è sviluppato molto negli ultimi tempi, per cui, soprattutto i non “addetti ai lavori” potrebbero trovare un po’ di difficoltà nello scegliere l’attrezzo giusto per le proprie esigenze. In questo articolo, vi proporremo due categorie di prodotti i trapani e gli avvitatori a batteria. Subito dopo, ti daremo anche qualche consiglio per effettuare una scelta migliore.

I migliori trapani a percussione a batteria

Attrezzi ideali per chi è in cerca non solo di uno strumento per avvitare, ma soprattutto per effettuare fori nel legno, nel metallo e nel calcestruzzo. Ottimo comfort ed elevate prestazioni.

Einhell 4513802

Makita HP457DWE

Dewalt DCD796P2-QW

Einhell 4513802

Makita HP457DWE

Dewalt Trapano

Di base e conveniente

Fascia media

Per i più esigenti

PRO

Trapano a 2 velocità

Mandrino da 13 mm

Piuttosto leggero

13 mm nel calcestruzzo

Ricarica rapida

Potenza elevata

Batteria Litio 18V 5.0 Ah

Mandrino da 13mm

Motore Brushless

CONTRO

Manca la batteria

Solo per piccoli lavori

Peso un po’ elevato

Solo una batteria

Prezzo per professionisti

Un po’ pesantuccio

VALUTAZIONE

Lo strumento ideale per gli amanti del DIY che vogliono spendere poco

Un attrezzo semi-professionale adatto anche ai lavoro più duri.

Un trapano avvitatore pensato per i professionisti più esigenti.

VEDERE IL PREZZO

VEDERE IL PREZZO

VEDERE IL PREZZO

Recensione: Einhell 4513802


Tensione: 18 V | Tipo di batteria: Li-Ion | Capacità della batteria: 1,5 Ah | Coppia massima: 28 Nm | Diametro di foratura: fino a 13 mm | Peso: 1,4 kg | Regolazione della velocità: Si

PRO:

  • Trapano a 2 velocità
  • Mandrino da 13 mm
  • Piuttosto leggero

CONTRO:

  • Manca la batteria
  • Solo per piccoli lavori

Questo trapano a percussione Einhell 4513802 è uno dei prodotti più interessanti disponibili in commercio, grazie soprattutto ad un rapporto qualità/prezzo molto elevato. Si tratta di un trapano potente e robusto, in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi amante del fai da te. Si può utilizzare per piccoli lavori domestici, ma anche in piccole officine.

Il cambio è molto robusto e dotato di 2 marce, inoltre, grazie all’aggiunta di un motore molto potente, è possibile ottenere forature veloci e precisi avvitamenti. Questo trapano avvitatore, è anche dotato di un mandrino autoserrante con blocco automatico e funzione Quick Stop, con una bussola da 13 mm.

Queste caratteristiche, consentono di avere un cambio molto rapido della punta e senza la necessità di utilizzare altri utensili. La foratura è abbastanza sensibile, grazie alla regolazione fine della velocità elettronica. Unico neo, è la mancanza della batteria e il caricatore, che vanno acquistati separatamente.

Vedere il prezzo >>

Recensione: Makita HP457DWE


Tensione: 18 V | Tipo di batteria: Li-Ion | Capacità della batteria: 1,5 Ah | Coppia massima: 42 Nm | Diametro di foratura: fino a 36 mm | Peso: 1,7 kg | Regolazione della velocità: Si

PRO:

  • 13 mm nel calcestruzzo
  • Ricarica rapida
  • Potenza elevata

CONTRO:

  • Peso un po’ elevato
  • Solo una batteria

Questo Makita HP457DWE è un trapano avvitatore realizzato con materiali di elevata qualità. Del resto, si tratta di Makita, un marchio famoso in tutto il mondo e uno dei leader mondiali in questa categoria. L’attrezzo rientra tra i prodotti di fascia semi-professionale, per cui è adatto anche all’uso in officine.

Il suo peso è leggermente inferiore ai 2 kg, mentre il design lo rende compatto e maneggevole. Grazie alla potente batteria al litio che troviamo nella confezione, si possono praticare fori nel muro e nel metallo da 13 mm, mentre nel legno si sale fino a 36 mm.

La dotazione di accessori non è molto ampia, ma volendo, è possibile acquistare separatamente un’ulteriore batteria e una valigetta porta attrezzi sempre della Makita. Le prestazioni di questo trapano a percussione sono senza dubbio superiore alla maggior parte degli attrezzi per il fai da te, quindi in grado di soddisfare anche i palati più fini.

Vedere il prezzo >>

Recensione: Dewalt DCD796P2-QW


Tensione: 18 V | Tipo di batteria: Li-Ion | Capacità della batteria: 5,0 Ah | Coppia massima: 70 Nm | Diametro di foratura: fino a 40 mm | Peso: 1,8 kg | Regolazione della velocità: Si

PRO:

  • Batteria Litio 18V 5.0 Ah
  • Mandrino da 13mm
  • Motore Brushless

CONTRO:

  • Prezzo per professionisti
  • Un po’ pesantuccio

Il trapano avvitato Dewalt DCD796P2-QW è dotato di una struttura compatta e realizzata con i migliori materiali disponibili sul mercato per questa tipologia di attrezzatura. Si tratta senza ombra di dubbio, di uno dei migliori prodotti della sua categoria, non solo per il prezzo. È uno strumento pensato per i professionisti.

La nuova batteria al Litio da 18V ha una capacità di ben 5,0 Ah. La potenza di questa batteria, è equiparabile ad una resa di 450 W, una delle migliori per un trapano avvitatore. Il motore è il nuovo Brushless di DEWALT, ovvero con funzionamento senza spazzole, che dura molto di più.

Il mandrino è di tipo autoserrante da 13mm in metallo. È disponibile anche una luce a LED in tre posizioni per illuminare le zone buie e lavorare senza difficoltà e l’impugnatura completamente in gomma lo rende estremamente pratico e facile da utilizzare. Ideale per i palati fini!

Vedere il prezzo >>

back to menu ↑

I migliori avvitatori a batteria

Utensili ideali per chi non ha bisogno di effettuare fori, ma soprattutto di serrare viti e bulloni. Nonostante il prezzo più basso dei trapani a percussione, offrono comunque comfort e ottime prestazioni.

Black+Decker A7073-XJ

Bosch 87472 IXO V

Hitachi DB3DL2

Black+Decker A7073-XJ

Bosch 87472 IXO V

Hitachi DB3DL2

Di base e conveniente

Fascia media

Per i più esigenti

PRO

Prezzo super economico

14 inserti nella confezione

Batterie incluse

Piccolo e maneggevole

10 inserti nella confezione

Caricabatteria incluso

Batteria al litio da 3,6 V

Posizione convertibile

Coppia 5 Nm

CONTRO

Batterie alcaline

Non ricaricabile

Se usato molto si scarica velocemente

Velocità non variabile

Non adatto per viti autofilettanti

Niente valigetta

Prezzo più alto della media

Non adatto per forare

VALUTAZIONE

Un attrezzo dal prezzo super economico, ideale solo per piccoli lavori.

Un attrezzo di fascia media ideale per il fai da te in casa.

Un utensile adatto agli amanti del DIY dal palato fine.

VEDERE IL PREZZO

VEDERE IL PREZZO

VEDERE IL PREZZO

Recensione: Black+Decker A7073-XJ


Tensione: 4 batterie AA | Tipo di batteria: Alcalina | Capacità della batteria: — | Tempo di ricarica: Non ricaricabile | Coppia massima: 2,9 Nm | Peso: 290 gr | Regolazione della velocità:  No

PRO:

  • Prezzo super economico
  • 14 inserti nella confezione
  • Batterie incluse

CONTRO:

  • Batterie alcaline
  • Non ricaricabile
  • Se usato molto si scarica velocemente

Se siete alla ricerca di un cacciavite elettrico che possa sostituire il vostro attrezzo manuale, allora questo Black+Decker A7073-XJ è ciò che fa al caso vostro, un attrezzo leggero, facilissimo da usare e dal prezzo super economico. Questo cacciavite elettrico è fornito in una confezione semplice, assieme a 4 batterie alcaline e 14 inserti.

Si tratta di un attrezzo base molto facile da usare, che purtroppo ha dalla sua il grande difetto di non poter essere ricaricato. In questo modo, chi pensa di utilizzarlo molto, dovrà farsi una bella scorta di batterie. La sua potenza è elevata per un attrezzo così piccolo.

Black & Decker è sempre una garanzia invece, per quel che riguarda la qualità dei materiali. Nonostante le punte e le plastiche non siano da top di gamma, per circa 10 euro si evita per sempre il fastidio di dover girare ogni vite a mano e montare i mobili non sarà più un problema!

Vedere il prezzo >>

Recensione: Bosch 87472 IXO V


Tensione: 3,6 V | Tipo di batteria: Li-Ion | Capacità della batteria: 1,5 Ah | Tempo di ricarica: 3 ore | Coppia massima: 4,5 Nm | Peso: 299 gr | Regolazione della velocità:  No

PRO:

  • Piccolo e maneggevole
  • 10 inserti nella confezione
  • Caricabatteria incluso

CONTRO:

  • Velocità non variabile
  • Non adatto per viti autofilettanti
  • Niente valigetta

Questo Bosch 87472 IXO V è un avvitatore piccolo e maneggevole, che ad un prezzo davvero interessante, è dotato anche di una buona dotazione di accessori, tra cui 10 inserti e il caricabatteria. Tra gli inserti, è disponibile anche il bit IKEA, in modo da adattare l’attrezzo a qualsiasi esigenza.

Nonostante il prezzo di fascia media, questo piccolo avvitatore è realizzato con ottimi materiali, che offrono una presa solida ed ergonomica. Bosch d’altronde, da questo punto di vista non tradisce mai. Non viene lasciato niente al caso e anche l’assemblaggio è praticamente perfetto. In mani risulta leggero e maneggevole, oltre ad essere facile da utilizzare.

Pesa poco meno di 300 grammi ed è disponibile anche una piccola torcia con cui illuminare gli angoli bui. La batteria al litio non soffre dell’effetto memoria e una ricarica completa richiede circa 3 ore. Con una potenza da 3,6 volt e una coppia di serraggio da 4,5 Nm, è l’attrezzo ideale per il DIY.

Vedere il prezzo >>

Recensione: Hitachi DB3DL2


Tensione: 3,6 V | Tipo di batteria: Li-Ion | Capacità della batteria: 1,5 Ah | Tempo di ricarica: 3 ore | Coppia massima: 5 Nm | Peso: 1,8 kg | Regolazione della velocità:  Si

PRO:

  • Batteria al litio da 3,6 V
  • Posizione convertibile
  • Coppia 5 Nm

CONTRO:

  • Prezzo più alto della media
  • Non adatto per forare

L’avvitatore Hitachi DB3DL2 è un prodotto davvero rivoluzionario, grazie ad un design esclusivo convertibile in due differenti posizioni. L’attrezzo è dotato di una batteria ricaricabile pen-type al litio, da 3,6 volt. Sono diverse le caratteristiche tecniche che rendono questo attrezzo interessante, tra cui doppia velocità e luce a LED.

La coppia di serraggio è regolabile in 21 posizioni differenti. Si tratta di un vero e proprio fiore all’occhiello per questa azienda famosa in tutto il mondo. I materiali con cui è realizzato questo avvitatore sono da top di gamma e non hanno nulla da invidiare agli attrezzi professionali.

La batteria al litio di questo avvitatore è davvero rivoluzionaria. Grazie alle sue peculiarità, offre all’utente prestazioni elevate e tempi di ricarica brevi. Il design è quasi futuristico e offre una ergonomica davvero eccellente. Si tratta in definitiva di un attrezzo per gli hobbisti più spinti, che possono utilizzarlo per lavori leggeri e non.

Vedere il prezzo >>

back to menu ↑

Come scegliere i migliori trapani e avvitatori

Ci sono diversi elementi da prendere in considerazione per acquistare l’attrezzo più adatto alle proprie esigenze, tra cui il design, la tipologia di motore, la possibilità di forare, oltre a quella di avvitare, ecc. Di elevata importanza, naturalmente, sono anche le prestazioni, la possibilità di regolare la velocità e la coppia di serraggio, che determinano poi la reale efficacia dell’attrezzo. Infine, un ruolo importante che può influenzare la scelta dell’utente, lo rivestono anche gli eventuali accessori inclusi.

Trapano o avvitatore?

In realtà, al giorno d’oggi, è molto facile entrare in un ferramenta e confondere i due prodotti, perché sono molto simili nella forma, nelle dimensioni e a volte anche nei prezzi, a seconda del prodotto scelto. Per non fare confusione, basta sapere che un avvitatore, è in parole povere, un trapano meno potente, anche se quest’ultimo, è dotato anche della funzione di percussione per forare calcestruzzo, legno o metallo. Ovviamente, la scelta va fatta in base alle proprie esigenze e a ciò che si desidera fare con l’attrezzo.

Quale batteria scegliere

Generalmente, in commercio esistono due tipologie di batterie, quelle Ni-Mh e quelle al litio. Queste ultime sono, naturalmente, le più avanzate e per questo, anche quelle che hanno un costo maggiore. Sono più veloci nei tempi di ricarica e offrono ottime prestazioni. Inoltre, non soffrono dell’effetto memoria e non vanno sostituite col passare del tempo, tutti difetti che sono comuni delle batterie Ni-Mh. Un vantaggio di queste ultime? Essendo ormai superate, sono molto più economiche, tuttavia, alcune hanno tempi di ricarica biblici, che obbligano quasi ad acquistare una seconda batteria di ricambio, per non dover interrompere il lavoro sul più bello.

Comfort e struttura

Il design e la struttura dell’attrezzo, hanno una grande influenza sul comfort. Se l’attrezzo che acquistate non è abbastanza confortevole, nel caso di un avvitatore ad esempio, potreste preferire nella maggior parte dei casi, l’utilizzo di un normale cacciavite manuale. E a cosa sarebbe servita la vostra spesa? Solo a gettare via i soldi.

Una grande importanza da questo punto di vista, lo riveste l’impugnatura, che deve essere ergonomica e antiscivolo. Inoltre, il trapano o l’avvitatore, deve anche essere in grado di smorzare le vibrazioni, soprattutto se pensate di utilizzarlo per lunghi periodi di tempo.

Tipologia di motore

Così come per le batterie, anche in termini di motore è possibile scegliere tra due differenti tipologie. Noi, come potete leggere in questo articolo, abbiamo preferito occuparci dei motori senza fili, perché sono quelli che negli ultimi anni hanno riscosso maggior successo tra gli amanti del fati da te, poiché senza fili, si sta meglio!

Tuttavia, non possiamo non prendere in considerazione il fatto che in commercio siano disponibile anche i motori con filo, che nonostante siano più scomodi e possano essere utilizzati solo in presenza di una presa per la corrente elettrica, offrono generalmente una potenza più elevata. Il costo varia a seconda della potenza che si sceglie.

Velocità, potenza e coppia

Trapani e avvitatori hanno velocità differenti. Si va da un minimo di 500 giri al minuto ad un massimo di 1700 giri al minuto per gli attrezzi migliori. Generalmente, gli attrezzi più economici, consentono di scegliere semplicemente tra due velocità, una più alta e una più bassa.

Gli avvitatori di fascia bassa, invece, non consentono affatto di scegliere la velocità, per cui lavorano ad un numero di giri costante, che non è possibile modificare. Le prestazioni di trapano e avvitatore sono influenzate poi dalla potenza della loro batteria. Si va da un minimo di 3 ad un massimo di 36 volt.

A seconda delle tipologie di utilizzo che farete del vostro attrezzo, avrete quindi la possibilità di scegliere tra un apparecchio più o meno potente. Gli utenti che non hanno grossi pretese, possono puntare anche ad una coppia da 20 Nm, mentre coloro che utilizzano l’attrezzo per lavoro, dovrebbero puntare a qualcosa di più, circa 65 Nm.

La funzione di percussione

Prima di scegliere il trapano più adatto alle tue esigenze, cerca di capire quale materiale dovrai forare nella maggior parte dei casi. Se si tratta di calcestruzzo, allora avrai bisogno di un trapano a percussione. Mentre se dovrai solo avvitare e fare qualche foro nel legno, la funzione di percussione non risulta così essenziale.

Il mandrino

Il mandrino si trova la parte anteriore del trapano ed è quello che serve per tenere le punte. I tempi in cui era necessario utilizzare una chiave per serrarlo sono ormai finiti e i mandrini disponibili in commercio oggi giorno, sono quasi tutti auto serranti. In pratica, si inserisce la punta e con la pressione del pulsante si serra.

Le dimensioni possono variare da 1 a 13 mm. In generale, si consiglia di utilizzare un mandrino che offra la possibilità di adattare punte anche più grandi, perché non potete mai sapere quando potreste averne bisogno.

Gli accessori

Quando acquistare un nuovo attrezzo, fate attenzione anche agli accessori inclusi nella confezione. Alcuni, presentano una batteria aggiuntiva, altri vi chiederanno di acquistarla separatamente. Alcuni avvitatori sono forniti con valigetta e inserti, mentre altri no. Quando effettuate il rapporto qualità/prezzo, prendete anche gli accessori in debita considerazione.